The air i breathe

Passato silenziosamente nelle nostre sale cinematografiche, stroncato dalla critica: ragazzi, questo è uno dei miei film preferiti. La vera magia di un film non è mai nella regia, nè negli attori, ma nell’essere visto al momento  opportuno. Quattro storie si intrecciano, e non sono storie qualsiasi. Rappresentano la felicità, il piacere, il dolore, l’amore. Come quelle di ogni film, e nello stesso tempo più di ogni altro, queste storie hanno una portata universale. Filosofica.  Personaggi singolari e stupendi alle prese con ciò che più conta nella vita.  Sono uscito dalla sala stupefatto e non ero il solo. Questo film lo si porta dentro per sempre. Chi lo vede con l’occhio dello stupido critico cinematografico, vedrà solo “il bruco” sullo schermo di una sala, ma non vedrà mai la farfalla che si libera nel vostro animo. Si ha una strana senzazione nel vederlo, come quando ci si sorprende per qualcosa che non si pensava potesse accadere. Una sensazione che fa tutt’uno con il piacere.

Annunci

~ di ariemma su gennaio 6, 2009.

2 Risposte to “The air i breathe”

  1. Bellissimo, sì.
    Ed è vero, sembra avere una funzione catartica.

  2. Pensa che quando uscì non si trovava nemmeno il trailer. Lo misero dopo, quando non era più in nessuna sala. Cose da pazzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: