District 9

Un film impressionante.  Anzi il più impressionante, per me, dai tempi de “La Mosca”  di Cronenberg.  Rispetto a quest’ultimo, District 9 è  anche e soprattutto toccante, commovente. Originale nella regia e  per il suo contenuto:  un milione di alieni,  sfortunatamente capitati sulla Terra e incapaci di tornare a casa,  sono vittime del razzismo e della paura degli umani. Ridotti a vivere nella spazzatura e usati come cavie. La loro unica possibilità di riscatto verrà tuttavia dal loro peggiore nemico e dagli scherzi della sorte (o della natura).  Fa venire voglia di difendere qualsiasi cosa viva, per quanto diversa dall’uomo.  Sicuramente tra i film più belli dell’anno.

Annunci

~ di ariemma su ottobre 12, 2009.

Una Risposta to “District 9”

  1. “Ridotti a vivere nella spazzatura e usati come cavie…fa venire voglia di difendere qualsiasi cosa viva”!ma non tutti la pensano così.
    Non posso fare a meno di porre l’attenzione sull’ordinanza che il sindaco Alemanno ha stabilito contro i lavavetri.Sarà in vigore dal 1novembre.
    Come si può aggredire attraverso la legge delle persone che per sopravvivere si rendono prigionieri di un semaforo?…nel film D9 si prova a legalizzare lo sfratto di extraterrestri! non mi sembra poi così distante dalla nostra realtà! ….è un’azione così poco rispettosa.Ancora si cerca di civilizzare delle persone senza nemmeno considerarle tali.
    La cosa che più dovrebbe far pensare è che la quiete pubblica per certe persone si ottiene cancellando la dignità altrui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: