The Road

Era da tempo che non scrivevo su un film, che non sentivo l’impulso a farlo. Volevo farlo per Avatar, Il mondo dei replicanti, Agorà, ma poi qualcosa mi ha trattenuto. Alla fine in tutti questi film c’era come una strizzata d’occhio, un modo di accontentare qualcuno (vedi Agorà, che poteva essere ben più radicale).  Shutter Island, altro gran film, aveva qualcosa di già visto.Con The Road, invece, abbiamo a che fare con un film che non fa sconti, che è di una bellezza violenta. Come quella dei ricordi dopo una catastrofe, che assalgono quando meno ce lo aspettiamo. Si tratta dell’adattamento di uno dei miei libri preferiti, e questo poteva minacciare non poco la visione del film. Ma in questo adattamento hanno una parte tutta loro le lacrime di Viggo Mortensen, che interpreta il Padre. Lacrime, che non si possono trattenere, per ciò che è accaduto. Per i fantasmi di un passato che ti spezzano il cuore. Ma che si arrestano, tuttavia, ogni volta che guardano un bambino, perchè “Se non è lui il verbo di Dio, allora Dio non ha mai parlato”. Un film, come il libro, che porta un fuoco dentro di sé, anche nel momento più buio. Illuminante.

Annunci

~ di ariemma su giugno 6, 2010.

Una Risposta to “The Road”

  1. Ma infatti, un gioiellino 🙂

    (inutile dire che ci sono voluti due anni prima di averlo in Italia perché considerato troppo deprimente per il pubblico italiano…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: