11 settembre. Arte di massa e arte contemporanea

11 settembre. Arte di massa e arte contemporanea

“11 settembre 2001: una data fondamentale per la nostra storia politica, ma non solo. È una data fondamentale per la secolare competizione tra diversi media: il successo del social network Facebook sarebbe stato impensabile se la Rete non fosse uscita pesantemente sconfitta e avesse cercato di recuperare proprio a partire dalla vittoria che la televisione, vecchia ma ancora competitiva, riportò con le dirette dell’evento.
11 settembre 2001: è una data fondamentale anche per la teoria dell’arte. Proprio in relazione all’evento si registra una contesa, che fallisce per entrambi i contendenti: il cinema hollywoodiano e l’arte contemporanea. Più impressionante di qualsiasi film catastrofista, la più grande opera d’arte contemporanea, si è detto. […] Immediato per qualsiasi essere razionale comprendere perché l’attentato alle Torri Gemelle e ogni altra catastrofe non possano essere un film, né tantomeno un’opera d’arte contemporanea: sono morte migliaia di persone. Eppure la contesa stessa, a questo punto, resta un fatto rilevante, soprattutto per chi voglia tentare la strada di una teoria dell’arte differente, che resti una teoria estetica. Una teoria che si vuole generale” (Canone inverso. Per una teoria generale dell’arte, pp. 9-11)
http://www.villaggiomaori.com/catalogo/#!/~/product/category=0&id=34898678

~ di ariemma su maggio 4, 2014.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: