La vera missione per chi cerca la formula delle nuove serie tv

Ritorno-al-futuro110 Febbraio 2011, ore 8 e 24.

Sul sito “Che vita di merda” l’utente TiZIOcAIO commenta un post dove una docente si lamenta di un suo studente impreparato su Dickens, ma preparatissimo sulle canzoni di Fabri Fibra.
Il commento è il seguente : «mammamiaaaa che 2 palle da orchite Dickens… il peggio in assoluto. tomi immensi di pallosissime storie su orfanelli e spazzacamini. una noia immensa che vien voglia di prender la delorean per andarlo a eliminare a schiaffi nel passato.‘…tranne te tranne te tranne teeeee… !!’».
Avete letto bene.
L’utente prenderebbe la mitica DeLorean, la macchina per viaggiare nel tempo del capolavoro della cultura pop “Ritorno al futuro” (regia di Zemeckis, 1985) e tornerebbe nel passato per “eliminare” lo scrittore, a suon di “rap futuristico”.
Davvero curioso.
Perché nel celebre film il protagonista Marty McFly torna invece indietro nel tempo proprio per salvare il suo amico scienziato Emmet “Doc” Brown, tragicamente morto nel suo presente. Il viaggio gli insegnerà proprio quanto curare un elemento del passato sia decisivo per l’avvenire.
Allo snobismo pop dell’utente bisognerebbe opporre una consapevolezza altrettanto pop. “Save Dickens, save the world”, direbbe uno dei protagonisti della serie tv “Heroes”.
Bisognerebbe davvero prendere la DeLorean, per salvare Dickens dalle grinfie del nostro utente. E anche per capire che Dickens, il maestro del romanzo popolare, è all’origine della cultura pop, soprattutto di quella più avanzata, capace di una forza emancipatrice senza precedenti

~ di ariemma su novembre 30, 2014.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: